HOME  |  Mappa sito
Parametri ambientali - MeteoMet


Progetto MeteoMet - Collaboratori

MeteoMet


Perché diventare Collaboratore del progetto MeteoMet!

Il progetto MeteoMet propone un contenuto di rilevante innovazione scientifica e tecnica nell'ambito della riferibilità dei parametri meteorologici e climatici.
Risulterà fondamentale che un'ampia disseminazione dei risultati conseguiti nell'ambito del progetto sia indirizzata a organizzazioni meteorologiche, istituti sui mutamenti climatici, costruttori di strumentazione, società fornitrici di servizi meteorologici e utilizzatori finali di dati e strumenti.
Il consolidamento delle relazioni e collaborazioni tra gli Istituti Metrologici e le Organizzazioni e Società Meteorologiche, costituisce un punto chiave per la riuscita del progetto.


Il successo di MeteoMet si basa principalmente sulle attività degli Enti che partecipano al progetto.
MeteoMet è il consorzio più vasto in ambito EMRP: 18 Istituti metrologici, 3 Università e un vasto numero di collaboratori, inclusi istituti meteorologici e di ricerca sul clima, aziende di servizi e produttrici di strumentazione per il monitoraggio ambientale.
Un consorzio di partner così ampio garantisce una maggiore diffusione dei principi metrologici, applicati alle misure meteorologiche e agli studi sui mutamenti climatici. L'interazione e la collaborazione tra i diversi soggetti partecipanti al progetto permetterà sia il consolidamento dei risultati prefissati sia la possibilità di recepire e adattare i lavori alle esigenze degli utilizzatori finali .
Il carattere ampiamente internazionale del progetto, che vede partepiare Istituti di oltre 20 nazioni, garantirà un'uniforme approccio futuro nella disseminazione e riferibilità dei dati meteorologici, oltre a permettere un forum utile alla discussione e proposta di procedure comuni.


Come diventare Collaboratore del progetto MeteoMet.

Come previsto dalle regolamentazioni del European Metrology Research Program (EMRP), al progetto possono partecipare in qualità di collaboratori sia Enti pubblici sia privati: Università, istituti di ricerca, società meteorologiche e di servizi, gruppi privati operanti nell'ambito delle osservazioni meteorologiche, produttori di strumenti etc. Tali organizzazioni possono partecipare alle attività del progetto, alla definizione e al raggiungimento degli obiettivi, fornire input, e favorire la divulgazione dei risultati verso un pubblico più vasto. La partecipazione al progetto non implica alcuna presa di responsabilità o impegno contrattuale o eceonomico. I Collaboratori verrano messi in relazione al progetto tramite “Exchange of Letters” e potranno unirsi al consorzio durante l’intero corso del progetto.

Per diventare collaboratori o per avere maggiori informazioni, non esitate a contattarci:

Andrea Merlone
Coordinator
email: This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it
Phone: +39 011 3919 734


Hanno già aderito al progetto come Collaboratori italiani:
  • CAE S.p.a.
  • CC - Climate Consulting
  • EEE - Extreme Energy Events
  • Galileo Ambiente S.r.l.
  • GEOFIT - Dipartimento di Fisica Generale, Università di Torino
  • ISAC-CNR - Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima
  • Michell Italia S.r.l.
  • OMD - Osservatorio Meteorologico di Milano Duomo
  • SMI - Società Meteorologica Italiana
  • UNICAS - Università degli Studi di Cassino